L’apparecchio acustico col passare degli anni è diventato per le persone che hanno un’inefficienza acustica una soluzione essenziale e fondamentale. Nel corso della storia le protesi acustiche si sono sottoposte a miglioramenti che hanno aiutato notevolmente le persone che hanno problemi d’udito di qualsiasi tipo. Con l’avvento dell’alta tecnologia gli apparecchi acustici wireless posso collegarsi ai smartphone e ad altri dispositivo che coadiuvano il funzionamento dell’apparecchio stesso. Nell’elenco seguente andiamo ad elencare le funzioni basi di una protesi acustica:

  • Le onde sonore entrano attraverso il microfono, che converte i segnali acustici in segnali elettrici.
  • L’amplificatore aumenta la forza del segnale elettrico.
  • Dal amplificatore, il segnale viene trasformato in un segnale acustico dal ricevitore.
  • Dal ricevitore il segnale viene incanalata intro canale uditivo, sia attraverso un piccolo tubo o attraverso uno stampo orecchio.
  • Una batteria è necessaria per alimentare l’apparecchio acustico e attivare il processo di amplificazione.