Apparecchi acustici e umidità: 4 consigli

Con l’arrivo dell’estate, oltre al caldo, un altro fattore che può influire negativamente sul corretto funzionamento degli apparecchi acustici è l’umidità. Spesso sottovalutata e poco considerata dai portatori di protesi, l’umidità rappresenta una minaccia invisibile per il loro funzionamento. 

Pertanto, è importante conoscere le potenziali insidie dell’umidità e imparare come proteggere al meglio i tuoi apparecchi acustici durante la stagione estiva.

Gli apparecchi acustici sono dotati di microchip elettronici, che agiscono come microprocessori per elaborare il suono in entrata e restituirlo alle tue orecchie in base alle tue specifiche esigenze uditive. 

Questi microchip sono realizzati principalmente con materiali metallici, che possono reagire negativamente all’umidità presente nell’aria. Quando gli apparecchi acustici entrano in contatto con un’atmosfera più calda e umida, possono formarsi piccole condense d’acqua che ostruiscono la trasmissione del suono o corrodono le parti metalliche

L’umidità, infatti, può intralciare le prese d’aria o altoparlanti, alterando la qualità del suono e persino causare l’ossidazione dei chip metallici, danneggiandoli irreparabilmente.

Inoltre, i frequenti sbalzi di temperatura tra ambienti interni climatizzati e l’esterno caldo possono contribuire alla formazione di condense interne, simili a ciò che accade quando una lattina viene esposta al sole dopo essere stata in frigo. 

Quindi, è importante prendere misure preventive per proteggere i tuoi apparecchi acustici dall’umidità e dai cambiamenti di temperatura durante l’estate.

4 consigli per evitare danni e malfunzionamenti dovuti all’umidità

  1. Conservazione adeguata: quando non stai utilizzando gli apparecchi acustici, tienili in luoghi freschi e asciutti. Evita di lasciarli in posti troppo caldi o umidi, come il bagno, dove l’umidità è spesso più elevata.
  1. Uso di prodotti deumidificanti: affidati a dispositivi e prodotti specificamente progettati per la deumidificazione e l’essiccazione degli apparecchi acustici. Sul mercato troverai stazioni elettriche con ventilazione controllata e capsule disidratanti che aiutano ad eliminare eventuali residui di umidità accumulati all’interno dei dispositivi.
  1. Assistenza professionale: rivolgiti a uno dei nostri centri specializzati per ottenere supporto e consigli su come proteggere i tuoi apparecchi acustici durante l’estate. I nostri esperti saranno lieti di fornirti informazioni dettagliate su come prenderti cura dei tuoi dispositivi e goderti una stagione estiva spensierata e ricca di suoni.
  1. Mantenimento regolare: effettua controlli periodici e una costante manutenzione dei tuoi apparecchi acustici. In questo modo, potrai identificare eventuali problemi legati all’umidità o altri malfunzionamenti in modo tempestivo e prevenire danni più gravi.

Proteggere i tuoi apparecchi acustici dall’umidità estiva è essenziale per garantire un’esperienza uditiva ottimale e prolungarne la durata. Seguendo questi consigli e con l’assistenza dei nostri esperti, potrai goderti al meglio i suoni dell’estate senza preoccupazioni. 

Mantenendo cura e attenzione ai tuoi dispositivi, potrai continuare a vivere pienamente la tua estate con la massima qualità uditiva.

Contatti
Privacy Policy | Cookie Policy